Organigramma Società:

Floridia Running: Alaimo è il nuovo presidente, cresce il direttivo

Grandi manovre in casa della Floridia Running. Nella giornata di ieri (24 ottobre) l’assemblea straordinaria dei soci è stata chiamata a eleggere il direttivo che guiderà l’associazione per il prossimo quadriennio.

La squadra floridiana ad oggi conta 60 tesserati ed è protagonista nel Grand Prix Provinciale così come in quello regionale.

La società siracusana, negli anni è diventata un punto di riferimento per l’organizzazione di eventi sportivi legati al mondo del running. La IV edizione della Strafloridia ha registrato il record di presenze ed è fra le manifestazioni più apprezzate del panorama siciliano. 
Importante anche il risultato finanziario che vede un bilancio ed un conto economico sano ed equilibrato.

Nel tempo la Floridia running ha saputo mantenere fiducia di diversi partners che da anni la sostengono permettendole di realizzare le varie iniziative, sportive e sociali.

Partendo da questi risultati l’assemblea dei soci ha deliberato l’incremento del consiglio direttivo da 5 a 7 figure per meglio affrontare le sfide che aspettano nel futuro prossimo la squadra e la società.

Confermata la presenza dei consiglieri che hanno retto l’associazione nel passato quadriennio con nuovi innesti che amplieranno le competenze e gli “hard skills” del consiglio direttivo. L’assemblea ha approvato l’avvicendamento alla carica di presidente, lascia Antonino Scalora (che rimane sempre in seno alla società) mentre subentra Lorenzo Alaimo.

Il nuovo consiglio direttivo è già al lavoro per la nuova campagna tesseramenti e le nuove sfide per il 2024.

Il presidente uscente Scalora ha affermato che “con il rinnovo delle cariche sociali della nostra amata associazione per me si chiude un ciclo durato otto anni, durante i quali mi sono arricchito di innumerevoli esperienze ed emozioni. Colgo l’occasione per ringraziare tutti, uno per uno, per la fiducia e per il supporto che in questi anni mi è stato manifestato. Sono stati otto anni molto impegnativi vissuti insieme al consiglio direttivo nel segno della coerenza, coerenti con quelli che sono i fini di una Associazione Sportiva affiliata alla Federazione Italiana di Atletica Leggera.  Siamo partiti da zero e passo dopo passo abbiamo raggiunto traguardi importanti ed altri ne raggiungeremo. All’amico Lorenzo (nuovo presidente n.d.r.) auguro di vivere intensamente il ruolo che gli sarà conferito e di lavorare con altrettanta intensità insieme a tutto il nuovo consiglio direttivo per consolidare i traguardi raggiunti e progettarne di nuovi.  
Il neo presidente eletto Alaimo ha sottolinea che anche il momento istituzionale del rinnovo del consiglio direttivo rappresenta uno straordinario esercizio di democrazia (non comune e non scontato) e l’ampia partecipazione dimostra l’attaccamento alla maglia dei  soci e degli atleti. Per il futuro, sull’onda di quanto già fatto – ha continuato Alaimo –  ci sono progetti di ampio respiro per dare ulteriore visibilità sia alla associazione che alla nostra cittadina. Nel ringraziare l’assemblea mi affido al supporto del consiglio direttivo per continuare a fare scelte giuste ed eque”.  

La composizione del consiglio direttivo per il quadriennio 2023 – 2027: